Prossimo Corso Primo Soccorso Roma

27 Settembre 2017 Agg. Primo soccorso, 14.00-18.00 (Castro Pretorio)

Programma del Corso di Primo Soccorso


L'organizzazione del servizio di primo soccorso deve essere effettuata tenendo conto dei particolari tipi di lavorazione ed esposizione e le particolari modalità organizzative del lavoro.

I corsi di formazione e aggiornamento per Addetti al Primo Soccorso sono realizzati nel rispetto delle regole stabilite dal Sistema di Gestione per la Qualità conforme ai requisiti ISO 9001:2008 valutato da Global Group e coperto dal certificato n. 75Q17476.

  • Corso Primo Soccorso12 ORE
  • Corso Primo Soccorso16 ORE
  • Corso Aggiornamento Primo SoccorsoTRIENNALE

Obiettivi didattici e contenuti minimi della formazione dei lavoratori designati al pronto soccorso per le aziende di gruppo B e C (Totale 12 ore)

Modulo A (totale 4 ore) - Allertare e Attuare

Allertare il sistema di soccorso

a) Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, etc.)
b) Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza

Attuare gli interventi di primo soccorso

1. Scena dell’infortunio:
a) raccolta delle informazioni
b) previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili
2. Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato:
a) funzioni vitali (polso, pressione, respiro)
b) stato di coscienza
c) ipotermia ed ipertermia
3. Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio
4. Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Modulo B (totale 4 ore) - Traumi e Patologie

Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

1) Cenni di anatomia dello scheletro
2) Lussazioni, fratture e complicanze
3) Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
4) Traumi e lesioni toraco-addominali

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

1) Lesioni da freddo e da calore
2) Lesioni da corrente elettrica
3) Lesioni da agenti chimici
4) Intossicazioni
5) Ferite lacero contuse
6) Emorragie esterne

Modulo C (totale 4 ore) - Intervanto Pratico

Acquisire capacità di intervento pratico

1) Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta
4) Tecniche di rianimazione cardiopolmonare
5) Tecniche di tamponamento emorragico
6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato
7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Obiettivi didattici e contenuti minimi della formazione dei lavoratori designati al pronto soccorso per le aziende di gruppo A (Totale 16 ore)

Modulo A (totale 6 ore) - Allertare e Attuare

Allertare il sistema di soccorso

a) Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, etc.)
b) Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza

Attuare gli interventi di primo soccorso

1. Scena dell’infortunio:
a) raccolta delle informazioni
b) previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili
2. Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato:
a) funzioni vitali (polso, pressione, respiro)
b) stato di coscienza
c) ipotermia ed ipertermia
3. Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio
4. Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Modulo B (totale 4 ore) - Traumi e Patologie

Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

1) Cenni di anatomia dello scheletro
2) Lussazioni, fratture e complicanze
3) Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
4) Traumi e lesioni toraco-addominali

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

1) Lesioni da freddo e da calore
2) Lesioni da corrente elettrica
3) Lesioni da agenti chimici
4) Intossicazioni
5) Ferite lacero contuse
6) Emorragie esterne

Modulo C (totale 6 ore) - Intervanto Pratico

Acquisire capacità di intervento pratico

1) Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta
4) Tecniche di rianimazione cardiopolmonare
5) Tecniche di tamponamento emorragico
6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato
7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Obiettivi didattici e contenuti minimi dell'aggiornamento dei lavoratori designati al pronto soccorso

Modulo A - Aggiornamento Primo Soccorso

Aggiornamento Primo Soccorso

1) Illustrazione delle principali tecniche di primo soccorso aziendale
2) Le novità intervenute in materia di primo soccorso
3) Refresh e prove pratiche delle maggiori tecniche impiegate

Soddisfazione registrata
luglio 2017

 

Accoglienza

95%
 

Logistica

90%
 

Presentazione

90%
 

Clima

90%
 

Chiarezza

90%
 

Competenza

95%
 

Accessibilità

95%
 

Supporti

95%
 

Coinvolgimento

95%
 

Globale

90%
Prossime date in calendario:
27 Settembre 2017 Agg. Primo soccorso
orari: 14.00-18.00
18 Ottobre 2017 Agg. Primo soccorso
orari: 14.00-18.00
15 Novembre 2017 Agg. Primo soccorso
orari: 14.00-18.00

Contatta la segreteria


INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (D. Lgs. 196/03)

Ai sensi dell'articolo 13 del Decreto Legislativo 196/03 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) si informa che la Safer S.r.l. Unipersonale, Titolare del Trattamento, raccoglie e tratta i dati personali per finalità esclusivamente connesse alla gestione del rapporto commerciale od interne di statistica o per l'invio di informazioni o proposte inerenti tale attività. I vostri dati saranno trattati con modalità manuali o telematiche. A nessun altro scopo e finalità tali dati saranno diffusi. I dati potranno essere comunicati ad altri soggetti che sono direttamente connessi con l'utilizzo del documento di transito.